Home   »   
  
»   Alukina, funziona per la dermatite seborroica  
 
Alukina, funziona per la dermatite seborroica?

Alukina, funziona per la dermatite seborroica

L'alukina funziona per la dermatite seborroica? Chi soffre di questo disturbo sa bene che si tratta di un problema non facile da debellare. Per questo motivo, è normale essere scettici quando vengono decantate le proprietà benefiche di un prodotto, come nel caso dell'Alukina, appunto. Si tratta di un composto naturale introdotto piuttosto di recente nel trattamento della dermatite seborroica ed è considerata una delle cure più efficaci nel trattamento di questa patologia. Vediamo come agisce e se funziona veramente!

La composizione
L'alukina è formata da tre componenti naturali: l'allume di rocca, il retinolo e l'acido 18-beta-glicirretico. L'efficacia del trattamento è dovuta al fatto che queste tre sostanze naturali sono in grado di agire in maniera combinata sulla pelle infiammata.
Ecco le loro caratteristiche:
- Allume di rocca (bisolfato di alluminio e di potassio): si tratta di una minerale di origine vulcanica le cui proprietà benefiche sulla cute sono conosciute da moltissimo tempo. Solo di recente tuttavia la ricerca ha approfondito le caratteristiche di questo minerale e ha capito quanto possa essere utile nei casi di dermatite seborroica: infatti l'allume di rocca svolge una buona azione antibatterica, antimicotica e antisettica ed è ormai risaputo che la dermatite seborroica è un disturbo causato, fra le altre cose, anche dall'azione di un fungo. Inoltre depura la pelle perché favorisce la regolarizzazione della produzione di sebo.
- Acido glicirretico: è una sostanza estratta dalla liquirizia che, oltre a potenziare l'assorbimento e quindi gli effetti benefici delle altre componenti dell'Alukina, attenua il rossore tipico dell'infiammazione perché restringe i capillari sanguigni dilatati. In più rende la pelle maggiormente compatta e aiuta la cicatrizzazione.
- Retinolo (retinil palmitato): si tratta di un derivato della vitamina A in grado di favorire tante funzioni utilissime per il benessere cutaneo, quali il ricambio delle cellule, l'idratazione e l'innalzamento delle difese immunitarie della pelle. Inoltre il retinolo ostacola la produzione di radicali liberi e di conseguenza ha sulla pelle un effetto antiossidante.

I risultati degli studi
Se le caratteristiche dei suoi singoli componenti ancora non vi hanno convinto, a dimostrare che l'alukina funziona per la dermatite seborroica ci sono anche i risultati di uno studio scientifico pubblicato sul Journal of Plastic Dermatology. Si tratta di una ricerca che ha preso in esame un gruppo di 50 soggetti affetti da dermatite seborroica di età compresa fra i 25 e 60 anni. Nessuno di loro stava seguendo altre cure almeno da un mese, nel momento in cui è stato effettuato lo studio.
La ricerca ha evidenziato come, seguendo il trattamento a base di Alukina, dopo una sola settimana già si notavano miglioramenti significativi: solo in una minima percentuale dei casi coinvolti (3% e 2%) l'arrossamento e la desquamazione non erano migliorate. Negli altri casi, invece, c'erano dei miglioramenti già solo dopo questa prima settimana.
E a due settimane dall'inizio del trattamento? Anche i casi che nel corso dei primi 7 giorni non erano migliorati registravano una significativa diminuzione dei sintomi, mentre dopo un mese di cura nella maggioranza dei pazienti si aveva una totale remissione del disturbo. Un lieve arrossamento persisteva solo nel 37% dei casi e una leggera desquamazione nel 45%.
I risultati di questa ricerca evidenziano quindi come l'Alukina faccia effetto già dopo una sola settimana e come possa eliminare del tutto i sintomi dopo un mese di trattamento. Inoltre lo studio ha anche rilevato come i miglioramenti fossero ancora presenti a un mese dall'interruzione della cura.
Questi benefici si ottengono ovviamente solo se il trattamento viene seguito con costanza: il prodotto va applicato due volte al giorno, tutti i giorni.

Ci sono effetti collaterali?
Pare che non solo l'Alukina funzioni per la dermatite seborroica, ma che sia anche un prodotto molto sicuro, privo di effetti collaterali: la ricerca condotta ha evidenziato anche questo. Nessuno dei 50 soggetti ha accusato effetti collaterali di nessun tipo.
La mancanza di effetti collaterali offre l'indubbio vantaggio di utilizzare il composto anche per lunghi periodi, cosa che può essere necessaria soprattutto nei casi più gravi e in quelli cronici.

L'esperienza clinica
I risultati dello studio sull'Alukina hanno trovato riscontro anche nell'esperienza clinica: la maggior parte delle persone che si è sottoposta a questa cura per la dermatite seborroica ne ha tratto giovamento (dai casi più lievi a quelli con sintomi più intensi ed evidenti), senza riportare effetti collaterali.

Prodotti disponibili
Alukina è disponibile in varie forme: in shampoo, in lozione (Aluseb shampoo e Aluseb lozione, indicate per la dermatite seborroica del cuoio capelluto) e in crema (Aluseb Crema, qualora il disturbo insorga sul viso o su altre parti del corpo).

Quanto dura il trattamento
Anche se si tratta di un composto naturale, Alukina dev'essere sempre prescritta dal dermatologo: e occorre attenersi alle indicazioni del medico anche per quanto riguarda la durata del trattamento,che è variabile da soggetto a soggetto. Per alcuni bastano due settimane, per altri ci vuole più tempo.
In ogni caso per ottenere risultati occorre applicare il prodotto con costanza due volte al giorno (una la mattina e una la sera): solo così Alukina funziona per la dermatite seborroica!