Home   »   
  
»   Dermatite e celiachia  
 
Dermatite e celiachia

Dermatite e celiachia

Mal di Pancia? Gonfiore? Forse sei intollerante al glutine. Prenota subito il tuo consulto gratuito con lo specialista! Schär
Esiste una relazione fra dermatite e celiachia? Istintivamente verrebbe da rispondere di no, perché a prima vista si tratta di due patologie completamente differenti: la prima riguarda le infiammazioni della pelle, la seconda invece è un'intolleranza alimentare al glutine (componente proteica contenuta in vari cereali come orzo, frumento, farro, kamut, segale, avena) che causa più che altro problemi di carattere intestinale. In realtà, esiste un legame fra questi due disturbi: vediamo quale e come si manifesta.

Le dermatite erpetiforme di Duhring
La relazione fra dermatite e celiachia ha un nome preciso: si chiama dermatite erpetiforme di Duhring (dal cognome del medico che riuscì ad individuarla). Questa forma di eczema insorge solo ed esclusivamente nelle persone celiache ed è considerata appunto come la manifestazione cutanea di questa intolleranza alimentare, tanto da essere spesso chiamata “celiachia della pelle”.
Non tutti i celiaci sono afflitti dalla dermatite di Duhring: si tratta anzi di un disturbo piuttosto raro. Però tutti quelli che accusano questa forma di eczema sono sicuramente anche celiaci.
Vediamo come riconoscere la patologia, per quali motivi insorge e come trattarla.

I sintomi
La dermatite erpetiforme fa la sua comparsa con sintomi molto simili a quelli provocati da un'infezione da Herpes Zoster (o fuoco di Sant'Antonio). In effetti all'inizio è facile scambiarla per quest'infezione cutanea.
L'esordio è caratterizzato dalla comparsa di macchie rossastre che con l'evolvere della malattia si mutano in vere e proprie vesciche e piccole bolle. Tali lesioni sono di solito intensamente pruriginose. Dopo essere scoppiate, le vesciche lasciano il posto a crosticine che a loro volta, cadendo, lasciano una cute leggermente più chiara o più scura rispetto a quella circostante.
Le zone più colpite dalla sintomatologia sono il dorso e gli arti: tuttavia ogni parte del corpo può teoricamente essere interessata (a volte anche viso e cuoio capelluto).

Le cause genetiche
La predisposizione genetica è la causa che sta alla base dell'insorgere sia della dermatite erpetiforme che della celiachia: è la stessa disfunzione del sistema immunitario (dovuta ad un'alterazione genetica, la medesima in entrambe le patologie) a portare gli anticorpi ad attivarsi contro la cute (originando la dermatite) e contro la mucosa intestinale (originando la celiachia).

Come accertare la relazione
Per accertare il legame fra dermatite e celiachia e diagnosticare quindi la dermatite è necessario effettuare l'analisi di una piccola parte di tessuto cutaneo (biopsia cutanea) e fare delle analisi del sangue per ricercare gli specifici anticorpi che stanno alla base dell'intolleranza al glutine.

La terapia alimentare
La stretta relazione di questa dermatite con la celiachia fa sì che l'unico rimedio possibile sia quello di agire sull'alimentazione: eliminando tutti gli alimenti contenenti glutine (pasta, pane, biscotti, prodotti da forno vari, etc. Sono invece permessi cereali come mais, riso e grano saraceno, perché del tutto privi di glutine) i sintomi della dermatite andranno via via attenuandosi fino a scomparire del tutto.
Nella maggior parte dei casi modificare l'alimentazione è più che sufficiente per eliminare i sintomi: solo raramente lo specialista è costretto a prescrivere l'assunzione di alcuni medicinali come il dapsone o la sulfapiridina.
Si tratta comunque di casi davvero sporadici che non hanno tratto giovamento dalla sola terapia alimentare. Per approfondire il tema della celiachia, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale dell'Associazione Italiana Celiachia.