Home   »   
  
»   Olio di borragine  
 
Olio di borragine

Olio di borragine

Mal di Pancia? Gonfiore? Forse sei intollerante al glutine. Prenota subito il tuo consulto gratuito con lo specialista! Schär
L'olio di borragine è uno dei rimedi naturali migliori per trattare varie affezioni cutanee (per approfondire il tema, vi invitiamo a legger eil nostro articolo sui rimedi naturali per la dermatite). Ricavato attraverso la spremitura a freddo dei semi di una pianta officinale (la Borago officinalis), quest'olio è un grande alleato di chi soffre di dermatite (e non solo), grazie alle sue ottime proprietà idratanti e antinfiammatorie.
Vediamo più nello specifico perché è così utile e per quali tipi di dermatite viene in genere impiegato.

Contenuti e proprietà benefiche
L'olio di borragine ha un alto contenuto (oltre il 30%) di un acido grasso omega 6, l'acido gamma-linolenico: ed è proprio la ricchezza di quest'acido grasso a conferirgli un ottimo potenziale curativo di diversi stati infiammatori cutanei. Ma non solo: ha benefici effetti anche sugli squilibri ormonali femminili, sui livelli di colesterolo nel sangue (riduce il colesterolo cattivo prevenendo così l'insorgenza di patologie cardiovascolari) e sull'artrite reumatoide.

Utilizzi sulla pelle: le proprietà cosmetiche
Ma torniamo alla pelle. Questo rimedio naturale vanta anzitutto ottime proprietà cosmetiche. Aiuta a migliorare l'aspetto della cute, soprattutto quando gli inestetismi sono dovuti a squilibri ormonali. Ecco in quali casi può servire:
- Pelle grassa e impura: ha capacità astringenti e aiuta a normalizzare la secrezione di sebo, specie se il sebo in eccesso è provocato da disfunzioni ormonali come cisti ovariche o disturbi/irregolarità mestruali. Per lo stesso motivo è indicato anche per il trattamento dell'acne adolescenziale
- Pelle secca: oltre ad essere utile in caso di pelle grassa/impurità, quest'olio aiuta anche in caso di secchezza, perché idrata a fondo e rigenera la cute
- Rughe: è un ottimo antirughe per via del suo alto contenuto di sostanze antiossidanti
- Smagliature.

In caso di dermatite: le proprietà terapeutiche
Parlare di olio di borragine e dermatite significa invece trattare le proprietà terapeutiche di un valido rimedio naturale.
Al di là degli impieghi puramente cosmetici, quest'olio ha anche ottime capacità antinfiammatorie che possono aiutare a trattare eczemi e dermatiti di vario genere: in particolare, è molto indicato in caso di dermatite atopica, psoriasi e dermatite seborroica.
E' la concentrazione di acidi grassi essenziali a svolgere l'azione antinfiammatoria; inoltre il fatto che sia un olio altamente idratante ed elasticizzante favorisce la guarigione, in quanto secchezza e tendenza alla desquamazione sono fra i sintomi principali di diverse forme di infiammazione cutanea.

Come utilizzarlo
Può essere impiegato in due modi:
- Per via esterna, applicandolo direttamente sulle lesioni infiammate: usando una garza oppure con le mani ben pulite. In commercio esistono anche creme e pomate a base di olio di borragine. In caso di dermatite al cuoio capelluto, occorre fare un impacco imbevendo delle garze di olio. Per tirare via le squame andrà quindi passato sulla cute del cuoio capelluto un piccolo pettine a denti fitti
- Per via interna, assumendo le perle: quest'olio è disponibile anche come integratore, sotto forma di perle. Tale modalità di assunzione è indicata anche per trattare le dermatiti, soprattutto quando si presentano in forma intensa.
Per scegliere se e come assumere l'olio di borragine è bene seguire le indicazioni del dermatologo, che saprà indicare le modalità terapeutiche più indicate a seconda della tipologia e della gravità di dermatite.