Home   »   
  
»   Pomata al cortisone  
 
Pomata al cortisone

Pomata al cortisone

Mal di Pancia? Gonfiore? Forse sei intollerante al glutine. Prenota subito il tuo consulto gratuito con lo specialista! Schär
In caso di infiammazioni cutanee e dermatiti di varia tipologia, può succedere che venga prescritta una pomata al cortisone.
Il cortisone è un ormone della famiglia degli steroidi dalle buone capacità antinfiammatorie: per questo aiuta a ridurre i sintomi tipici delle affezioni cutanee, come prurito, rossore, gonfiore...
Vi è stata prescritta una pomata cortisonica per dermatite e volete saperne di più sul suo utilizzo? Il vostro bimbo piccolo ha la dermatite e, anche se vi è stato prescritto dal pediatra, ritenete che il cortisone possa essere eccessivo?
Vediamo quali sono i pro e i contro di un prodotto di questo tipo e se può essere utilizzato tranquillamente anche sui bambini.

Vantaggi
Il principale vantaggio che deriva dall'utilizzo di una pomata al cortisone sta nella sua capacità di ridurre in maniera significativa i sintomi più fastidiosi del disturbo cutaneo di cui soffre: in breve, il prurito si fa meno intenso, il rossore si attenua, etc.
Altro vantaggio è che, in genere, queste creme agiscono piuttosto velocemente (a meno che i sintomi non si manifestino in maniera particolarmente intensa): infatti, non è necessario utilizzarle per tanto tempo.

Svantaggi
Le creme cortisoniche non vanno applicate per periodi di tempo prolungati non solo perché in genere agisce in fretta, ma anche per un altro importante motivo: alla lunga, come tutti i farmaci cortisonici, può fare più male che bene. Dopo un po', infatti, la pelle si abitua alla sostanza che, quindi, non dà più nessun effetto benefico. Anzi, se viene usata oltre il dovuto, i sintomi possono ripresentarsi anche con maggiore intensità, una volta sospesa l'applicazione.

Consigli di utilizzo
La crema prescritta va quindi applicata in modo corretto: non bisogna abusarne, altrimenti si rischia di fare più male che bene al decorso della dermatite. Ecco alcune indicazioni:
- Rispettare attentamente le indicazioni relative alla durata della somministrazione: in genere il medico consiglia di sospenderne l'utilizzo non appena i sintomi dell'infiammazione scompaiono.
- Utilizzare una quantità di crema al cortisone adeguata. Non ne serve molta: la crema che si spreme sul polpastrello dell'indice basta per trattare una porzione di pelle con estensione pari a quella di due mani.
- Farla assorbire bene massaggiando dal centro verso l'esterno della zona cutanea interessata dall'infiammazione.
- Una volta sospesa l'applicazione della pomata al cortisone, è bene stendere quotidianamente una buona crema idratante, per contrastare la secchezza che in genere si associa agli stati infiammatori della pelle.

Il cortisone va bene sui bambini?
Molte mamme temono che la pomata al cortisone per dermatite sia eccessiva per un bambino piccolo e preferiscono optare per creme sfiammanti più delicate sulla pelle e dall'azione più blanda.
In alcuni casi, però, un prodotto di questo tipo è necessario anche per trattare le dermatiti infantili: se il pediatra la prescrive, meglio seguire le sue indicazioni.